HOMEHome.html
FILOSOFIAFilosofia.html
Tsunami 2004

Tsunami 2004

Per Padre Michael Windey parla la sua vita.

Nato in Belgio 85 anni fa, ne ha trascorsi 60 in India oppure in giro per il mondo impegnato nella promozione della sua attività:

LA RICOSTRUZIONE DEI VILLAGGI INDIANI POVERI DISTRUTTI DAI DISASTRI AMBIENTALI.

Per sostenere il suo impegno, nel 1969 fonda la V.R.O. (VILLAGE RECONSTRUCTION ORGANIZATION) che si prefigge l’obiettivo di migliorare la qualità della vita degli abitanti delle aree rurali tramite la ricostruzione dell’entità villaggio.

L’opera di Padre Michael è sempre stata fondata sul dialogo e sull’aiuto reciproco tra le popolazioni ed i volontari della VRO, che sono impegnati, oltre che nella fondazione di villaggi distrutti, anche nel fornire agli stessi il necessario per costruirsi il futuro.

Alla sua veneranda età, Padre Michael è ancora all’opera con lo stesso entusiasmo di un tempo, enormemente arricchito dall’esperienza acquisita negli anni.

Ma per conoscere Padre Michael Windey basta molto meno: è sufficiente vederlo una volta, fissare quegli occhi, di un azzurro che neanche il cielo più limpido riesce ad offrire, ove si legge tutto il suo fanciullesco entusiasmo.

E’ sufficiente sentirlo parlare, immaginare quali e quante parole di solidarietà le sue corde vocali abbiano fatto vibrare nella volta celeste di tutto il mondo.

Ho voluto iniziare questo nostro racconto invitando a parlare il caro padre Michael con il quale già da tre anni collaboriamo con la sua organizzazione, dall’anno scorso come gruppo V.R.O. Italia Onlus.

Devo un particolare ringraziamento alla mia compagna Giovanna, con la quale divido ogni percorso nella vita e che tanto è stata d’incoraggiamento per la realizzazione di questi eventi.

Devo anche ringraziarla di chiamarsi Giovanna e di festeggiare il 31 gennaio il suo onomastico, in quanto proprio il 31 gennaio 2003, mentre con un rischiò visitavamo Vidijavada, nel Sud India, in Andhra Pradesh, vedemmo la scritta su un edificio “Missioni Don Bosco” e pensammo d’andare a vedere se per caso vi fosse, come avviene a Torino, alla Basilica di Maria Ausiliatrice, la celebrazione in onore al Santo Piemontese.

Infatti così era e le suore missionarie invitarono noi ed il nostro autista al festeggiamento che stava per iniziare.

Alla stessa ricorrenza era presente padre Michael, ci conoscemmo, parlammo delle rispettive occupazioni e ci propose di seguirlo il giorno successivo per visitare alcuni villaggi che aveva in costruzione in quella zona, visto inoltre che percorrevamo la stessa strada verso Hyderabad.

Da quel momento iniziò il nostro contributo di solidarietà con la V.R.O. India

Il lavoro svolto quest’anno nel nostro viaggio in India è iniziato a fine 2004 in concomitanza con i tragici eventi del maremoto che ha colpito larga parte delle coste del sud est asiatico.

I messaggi d’aiuto inviati dal padre Michael Windey, del giorno successivo allo tsunami, hanno attivato una grande solidarietà.

Nell’anno 2005, a maggio, abbiamo promosso, partendo da Torino, l’iniziativa per ricostruire un villaggio tra quelli che visitammo distrutti l’anno scorso.

La risposta solidale è stata grande.

Con grande gioia nel 2006, il 5 febbraio, nel periodo in cui normalmente mia moglie ed io collaboriamo come volontari nei villaggi VRO in India, abbiamo potuto porre la prima pietra in due villaggi del Tamil Nadu, sud india, pescatori che avevano perso ogni loro avere con la tragedia dello tsunami.

I due villaggi, di nome Kumarakudi, composto da 84 famiglie di pescatori ed agricoltori, e Madevipattinam, composto da 44 famiglie di pescatori ed agricoltori, sono i villaggi sponsorizzati dagli aiuti raccolti dagli amici e da varie organizzazioni umanitarie di Torino che partecipano al progetto d’aiuto umanitario.

Due studenti della Facoltà d’Architettura di Torino sono rimasti nei villaggi in ricostruzione sino a alla fine di giugno 2006, come avviene già da tre anni in collaborazione tra la V.R.O ed il Dipartimento Casa-Città Centro di Ricerca e Documentazione Tecnologia, Architettura e Città nei paesi in via di sviluppo.

L’opportunità data agli studenti italiani di poter contribuire con gli abitanti dei villaggi alla ricostruzione degli stessi, il clima di fratellanza che si crea tra loro ed i partecipanti alla ricostruzione è un’esperienza che sarà molto importante in futuro per questi giovani architetti.

In questi anni di collaborazione con il Dipartimento Casa-Città Centro di Ricerca e Documentazione Tecnologia, Architettura e Città nei paesi in via di sviluppo del Politecnico di Torino, già cinque tesi di Laurea sono state redatte da studenti volontari.

Queste tesi affrontano temi progettuali semplici per portare un efficace miglioramento tecnico alla vita di queste popolazioni disagiate, e rappresentano la base per progetti reali di sviluppo sostenibile nei villaggi.

La possibilità dei donatori che attivamente contribuiscono affinché possano realizzarsi queste belle storie d’aiuto, per popolazioni di cui noi, nel nostro ricco mondo del superfluo, manco riusciamo ad immaginarne la povertà, non solo aiutano i poveri pescatori a sopravvivere, ma contribuiscono a creare la possibilità di un mondo diverso.

La nostra epoca, ove per conoscere le notizie da tutto il mondo, basta attendere il telegiornale della sera, ove tutto è basato sul profitto, ove non sembra più esistere l’anima, ha bisogno, per riemergere, di ricreare i valori che sono sempre stati alla base della storia dell’uomo: i villaggi poveri dell’India, come di tutte le aree rurali del mondo, ci indicheranno una nuova via più giusta per la sopravvivenza spirituale della società umana.

Ezio Giardino

Presidente V.R.O. Italia Onlus


Primo report dall'area Tsunami in Tamil Nadu (Sud India):

L'incontro tra Padre Windey ed Ernesto Olivero a Madras (Gennaio 2005)


L'ufficio Tsunami della VRO India a Pondicherry


Preparazione autocostruita di forme per pozzi


I villaggi dei pescatori sulle coste del sud India


L'assemblea di villaggio tra VRO ed i pescatori


...Una canzone per il Padre Missionario


Arrivederci a presto!


Torna su

 
OBIETTIVIObiettivi.html
IMMAGINIImmagini.html
CONTATTIContatti.html
Come AiutarciCome_Aiutarci.html
I volontari VROI_volontari_VRO.html
Progetti in corsoProgetti_in_corso.html
Progetti RealizzatiProgetti_Realizzati.html
Eventi RealizzatiEventi_Realizzati.html